Diritto di recesso

1. Ai sensi dell'art. 64 e segg del D.Lgs. n. 206/2005, se il Cliente è un consumatore (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale, ovvero non effettua l'acquisto indicando nel modulo d'ordine un riferimento di Partita IVA), ha diritto a recedere dal contratto di acquisto per qualsiasi motivo, senza alcuna penalità e fatto salvo quanto indicato al successivo punto 3. Pertanto in conformità all'art.sul diritto di recesso Decreto Legislativo n°21 del 21 febbraio 2014-Attuazione della direttiva 2011 /83 UE su i diritti dei consumatori, recante modifica delle direttive 93/13 CEE e 1999 /44/CE e che abroga le direttive 85/577 CEE e 97/7 CE - Il periodo legale per esercitare il diritto di recesso è di 14 giorni lavorativi dal giorno di ricevimento dei beni da parte del consumatore qualora siano stati soddisfatti gli obblighi di informazione. Qualora tale termine scadesse di Sabato, Domenica o in un giorno festivo oppure non lavorativo, esso verrà prorogato fino al primo giorno lavorativo successivo. Il cliente che restituirà il prodotto nell'esercizio del suo diritto di recesso ha : diritto al rimborso del prezzo del/i prodotto/i ordinati, compreso il costo di spedizione di andata, mentre le spese di spedizione di ritorno sono a carico del cliente. Il cliente può comunicare la propria volontà tramite mail, apposita sezione del sito o con i moduli standard.